Mercoledì, 10 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Nasce a Modena 'Ares Project 1', supercar milionaria

Nasce a Modena 'Ares Project 1', supercar milionaria

Ha debuttato l'ultima supercar Made in Modena, la 'Project 1' della Ares design factory, che per diversi aspetti ricorda nelle forme la Pantera De Tomaso, prodotta a Modena dal 1971 al 1993. Ma le analogie finiscono qui.

La vettura color porpora a forma di cuneo uscita dai laboratori di Strada Sant'Anna - spiega l'azienda - è un concentrato di tecnologie futuribili, a cominciare dal carbonio usato nel telaio e nell'abitacolo, realizzando un bolide da 325 km/h con un motore da 520 cavalli e dieci cilindri. Due posti, in versione coupè oltre a quella spider. Trazione a quattro ruote motrici per governare la potenza e un design che nei volumi ricorda la Pantera: così l'ha ideata un finanziere di Dubai, rimasto anonimo. Il prezzo è attorno agli 850-890 mila euro, un milione di dollari circa.
   

I prossimi esemplari, una trentina di vetture in tutto, avranno alcune modifiche, a cominciare da un nome definitivo per un modello che inaugura ufficialmente la produzione di serie e la prototipazione di nuovi modelli. Nessun problema per le omologazioni, visto che telaio e motore sono di base quelli della Lamborghini Huracán. Ma dalla vettura base, smontata in ogni dettaglio, sono nate soluzioni ideate dagli stilisti.

    Orgoglioso e silenzioso il debutto alla guida della prima vera Ares 'Made in Modena' da parte di Dany Bahar, imprenditore di origini svizzere con un passato in Red Bull e Ferrari. Nelle prossime due settimane proseguiranno collaudi di ogni tipo, comprese le prove in pista, prima di spedire a Dubai la vettura.

    Non appena sarà pronta la pista di Nardò (Lecce), l'unica dove si potrà spingere a 325 km/h la 'Project 1', si misurerà la potenza su strada nelle condizioni più estreme. 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook