Mercoledì, 10 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori In pista a Silverstone con Yamaha Racing Experience

In pista a Silverstone con Yamaha Racing Experience

Con l'edizione 2019 del Yamaha Racing Experience, per i possessori di YZF-R1M si prospetta l'opportunità di un'esperienza in pista a Silverstone da piloti. L'iniziativa, lanciata a livello europeo dalla Casa dei Tre Diapason, è gratuita per chi ha un modello 2019, mentre è a pagamento per chi dispone di un esemplare di un anno precedente.
La manifestazione, della durata di due giorni, prevede la possibilità di girare tra i cordoli con il supporto ai box di tecnici, ingegneri e telemetristi, così da poter valutare e migliorare la propria guida e la messa a punto della moto. L'appuntamento sul circuito britannico è fissato per il 13 e 14 maggio.

Il programma prevede, oltre a numerosi giri sul tracciato, anche una serie di attività di studio. Per il primo giorno sono previsti approfondimenti tecnici e workshop tenuti dagli esperti di Yamaha Racing che, tra l'altro, spiegheranno tutti gli aspetti meno conosciuti dei sistemi di controllo elettronico della moto, dal Ride Control all'Electronic Racing Suspension. Nel corso del secondo giorno, alcuni piloti ufficiali Yamaha Racing faranno da istruttori ai partecipanti, dispensando consigli nel corso di sessioni dedicate.
Si tratta, infatti, di un evento unico nel suo genere, studiato per soddisfare individualmente le esigenze di centauri che hanno alle spalle abilità ed esperienze differenti. Una track-experience che punta a sviluppare il potenziale di guida di ogni pilota, con un mezzo che nasce dalle conoscenze accumulate dal brand nipponico in MotoGp e nelle R-Series.
Supersportiva in edizione limitata, equipaggiata con un motore da 200 Cv, a scoppi irregolari di tipo 'crossplane', la YZF-R1M modello 2019 è dotata di un'avanzatissima tecnologia di controllo elettronico. Sviluppata intorno a un telaio compatto in alluminio e magnesio, sfoggia una carena in fibra di carbonio.

Le sospensioni Ohlins 'race' a gestione elettronica (ERS) regolano automaticamente l'ammortizzazione per offrire più controllo in frenata e garantire una migliore accelerazione, anche in uscita di curva. Il cambio con Quickshift System (QSS) consente innesti e scalate da gara. Inoltre, la centralina lavora proprio con il QSS e con il sistema di controllo dell'impennata (LIF) per consentire accelerazioni più decise.
Riconoscibile per le grafiche ridisegnate della carena, prenotabile online sul sito https://r1m.yamaha-motor.eu, il modello 2019 è in vendita in Italia a 24.190 euro. Alla conferma dell'acquisto si verrà contattati dal concessionario per partecipare all'evento di Silverstone. Gli inviti da parte di Yamaha nei confronti di chi ha già comprato la moto stanno partendo in questi giorni. Chi disponesse di un modello di un anno precedente e fosse intenzionato a iscriversi a pagamento può contattare tramite mail (yre-silverstone@silverstone.co.uk) l'organizzazione britannica.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook