Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Audi Q3 Sportback, prezzo e novità dell'elegante suv coupé

Il tipo di auto che nel vocabolario Audi si chiama 'sportback' (coda sportiva, cioè forma da coupé) nella realtà dei fatti corrisponde ad un complesso di caratteristiche molto più esplicative. Nell'ultima novità dei Quattro Anelli s'identifica infatti in senso più esteso con 'eleganza', 'fruibilità' ma anche con 'sportività' e 'grinta'. La linea della carrozzeria di questo modello, molto più dinamica rispetto a Q3, è enfatizzata da molti elementi specifici, come la mascherina single frame con ampia griglia nera sporgente e come il possente paraurti anteriore con blade orizzontale, ne fanno infatti una Audi dalla personalità a sé stante, molto adatta ai giovani e anche al pubblico femminile.

Non a caso, per il debutto 'in società' della Q3 Sportback, che è un'auto adatta ad ogni occasione (esattamente come un capo di abbigliamento bel progettato e ben disegnato) Audi ha scelto - dopo un lungo itinerario tra Milano e le colline dell'Oltrepò Pavese - una elegante serata nel Teatro Armani, con una sfilata di capi Emporio Armani, che è stata l'occasione per ribadire come Audi e l'industria della moda condividano gli stessi codici stilistici, generando dunque una naturale convergenza di brand. L'avanguardia nel design e la continua ricerca dell'eccellenza sono driver strategici tanto nel mondo fashion quanto in ogni prodotto dei Quattro Anelli.

In particolare il nuovo crossover - che debutta con un listino che parte da 41.400 euro - coniuga il design sportivo di una coupé, le performance dinamiche di una berlina e la fruibilità nell'utilizzo quotidiano tipica di uno sport utility. Per l'andamento rastremato del tetto e i montanti posteriori fortemente inclinati, Q3 Sportback appare più lunga rispetto a Q3 di quanto lo è realmente (solo di 1,6 cm) e al tempo stesso, beneficia di un'altezza inferiore di quasi 3 centimetri. Anche le dotazioni corrispondono al carattere dinamico di questo inedito modello.

Ne sono un esempio l'assetto sportivo e lo sterzo progressivo di serie, che garantiscono un elevato piacere di guida nelle più diversi percorsi. A richiesta sono disponibili anche gli ammortizzatori regolabili. Al volante di Q3 Sportback è possibile adeguare il carattere della vettura ai propri gusti e alle necessità, utilizzando il sistema Audi Drive Select, presente di serie e completo anche di modalità offroad. Come continuano a ribadire i clienti Audi, anche questo nuovo modello sarà ordinato in quasi 8 casi su 10 con motorizzazione a gasolio.

In questo ambito, che - va ricordato - offre il migliore compromesso fra prestazioni, autonomia e basse emissioni di CO2 - Q3 Sportback trova nella versione 35 2.0 TDI 150 Cv - proposta al lancio - l'abbinamento ideale, potendo contare su un propulsore che eroga ben 340 Nm di coppia massima e sfrutta le doti della trazione integrale Quattro o di quella anteriore, con la scelta fra il cambio manuale a 6 marce o la trasmissione a doppia frizione S Tronic a 7 rapporti. In questa ultima combinazione Q3 Sportback 35 TDI 150 Cv consuma 4,9 - 4,7 litri/100 km nel ciclo combinato* di 4,9 - 4,7 litri/100 km ed emette 129 - 123 g/km di CO2.

Al lancio è disponibile anche un motore a benzina 2.0 TFSI da 230 Cv, e a queste due unità si aggiungeranno entro la fine del 2019 debutteranno un 2.0 TDI da 190 Cv abbinato alla trazione integrale Quattro e l'innovativo motore 1.5 TFSI da 150 Cv. Montato su Q3 Sportback 35 TFSI questo turbo benzina adotta la tecnologia cylinder on demand, che disattiva due dei quattro cilindri ai carichi medi e bassi, e in un secondo momento verrà proposto in abbinamento alla trasmissione S tronic e alla tecnologia mild-hybrid a 48 Volt. Nella marcia reale, questa soluzione consente risparmi sino a 0,4 litri ogni 100 km. Il piacere di guida assicurato dalle soluzioni 'top level' scelte da Audi per Q3 Sportback, viene esaltato dalla presenza di dotazioni di infotainment degne di un modello di segmento superiore. In abbinamento al sistema di navigazione MMI plus, sono infatti disponibili i servizi Audi Connect e il trasferimento dati avviene mediante il velocissimo standard LTE Advanced e la SIM card integrata.

Così, mentre ci si muove apprezzando la sincerità delle reazioni della vettura, la prontezza delle risposte e la comodità dei sedili e dei comandi, guidatore e passeggeri possono contare sui vantaggi delle informazioni sul traffico online, della ricerca dei Point of Interest e soprattutto delle indicazioni sui parcheggi e sui distributori riportate direttamente nella mappa, con integrazione - tramite estensione optional - dei prezzi e delle disponibilità. Nel pacchetto dei servizi connect sono compresi lo streaming media, i notiziari online, l'accesso a Twitter e alle e-mail.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook