Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Con la DBX l'Aston Martin entra nel mondo Suv

Il quarto modello della strategia di rilancio 'Second Century Plan' di Aston Martin è un Suv. Con la DBX la Casa di Gaydon entra prepotentemente nel mercato degli sport utility di lusso proponendo soluzioni raffinate e alte prestazioni cucite con artigianalità. La versatilità di utilizzo è la principale caratteristica di quest'auto, studiata per soddisfare al meglio le esigenze delle famiglie ricche senza rinunce in fatto di piacere di guida. Sviluppata su una nuova piattaforma specifica, la DBX sarà prodotta in Galles, nel nuovo impianto di St. Athan. Misura 5,04 metri di lunghezza, 2 di larghezza e 1,68 di altezza, dimensioni importanti accompagnate da un peso altrettanto importante (2.245 kg), ben mascherate da un design filante. E' caratterizzata da stilemi tipici delle vetture del brand, come la caratteristica griglia del radiatore esagonale. Le ruote da 22", invece, ne sottolineano le ambizioni sportive.

Dotata di trazione integrale, con ripartizione che in condizioni di massima aderenza privilegia l'asse posteriore, viene proposta al lancio con un benzina V8 biturbo di 4,0 litri da 550 Cv, derivato da quello della Vantage e della DB11, in grado di erogare una poderosa coppia massima di 700 Nm. Abbinato a un cambio automatico a 9 rapporti, questo brillante motore può farla scattare da 0 a 100 km/h di 4,5 secondi e farle raggiungere la velocità massima di 291 km/h. Grazie alle sospensioni regolabili (45 mm in altezza o 50 mm verso il basso) può alzarsi per superare guadi e 'schiacciarsi' a terra per correre rapida in autostrada.

Il passo di 3,06 metri della DBX ha permesso ai progettisti britannici di realizzare un abitacolo ampio e particolarmente accogliente per cinque persone. Il cruscotto è di tipo digitale e in plancia sfoggia uno schermo a colori da 10,25 pollici. Il suo vano bagagli misura 632 litri, a sufficienza per caricare le borse di cinque persone. In consegna a partire dal secondo quadrimestre del 2020, la DBX è già ordinabile in Europa. Per il momento è stato diffuso il prezzo per la Germania: 193.500 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook