Martedì, 22 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Movimento e alimentazione in percorso terapeutico oncologico

Salute e Benessere
© ANSA

(ANSA) - Favorire la corretta educazione all'attività fisica ed alimentare è l'obiettivo del progetto 'Movis: Movimento e Salute oltre la Cura', nato dal sodalizio tra l'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, l'U.O. di Oncologia dell'Ospedale di Urbino e la Scuola di Scienze Motorie dell'Università di Urbino Carlo Bo. Focus del progetto è creare il primo percorso di educazione fisica e nutrizionale per pazienti oncologici, che si strutturerà in due fasi successive: un primo step di sensibilizzazione, con counseling all'esercizio e alla nutrizione preventiva, ed una seconda fase d'intervento sullo stile di vita, con specifici percorsi alimentari e d'attività fisica.
    Il progetto sarà presentato il 7 marzo durante un evento benefico promosso dall'Associazione Golden Brain, in cui la cucina stellata sarà in prima fila a sostegno della ricerca. In un resort a San Gemini (Terni), si alterneranno ai fornelli gli chef Gianfranco Pascucci e Tiziano Rossetti che ideeranno un menu a base di pesce, rigorosamente 'bio', accompagnato dal pane di Gabriele Bonci. Il ricavato della serata sarà interamente devoluto alla ricerca.
    All'appuntamento con la tavola seguiranno, il giorno successivo, sessioni informative sul beneficio dei corretti stili di vita, una passeggiata della salute su un percorso di 5 km e il laboratorio 'Di che senso sei', safari neurosensoriale alla scoperta del proprio senso pilota.(ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook