Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Ue: Mercati,norme dispositivi medici sostanze tutelano tutti

"Questo nuovo regolamento significa prima di ogni altra cosa innovazione in sicurezza per il paziente e per le aziende del settore perché ci dà la possibilità di creare prodotti innovativi secondo una serie di norme stringenti, paragonabili a quelle del farmaco". Valentina Mercati, vicepresidente del Gruppo Aboca, presenta così la nuova normativa europea sui dispositivi a base di sostanze nell'ambito del convegno organizzato nelle sede di Federfarma a Catania.

"E'una garanzia - spiega Mercati - anche per farmacisti e medici. Le imprese potranno innovare nel campo delle sostanze complesse come quelle naturali avendo una 'casa regolatoria' più certa in base alla quale sarà possibile investire con maggiore consapevolezza e tranquillità. Il regolamento prevede investimenti importanti per ottenere le necessarie certificazioni, ma traccia una via precisa sulla strada dell'innovazione".

"La normativa - aggiunge la vicepresidente del Gruppo Aboca - ha una rilevante valenza sistemica. L'applicazione in tutti i Paesi della comunità europea consentirà alle aziende di rivolgersi non soltanto al mercato interno, ma anche a quello Continentale".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook