Martedì, 10 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

In vigneto Friuli V.G. Pinot Grigio e Merlot i più coltivati

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - UDINE - Sono Pinot Grigio (media aziendale 5,6 ettari), Prosecco (2,9 ettari) e Friulano (1,1 ettari) i primi tre vini bianchi in Fvg per superficie aziendale. Merlot (2,2), Cabernet Franc (1,0) e Cabernet Sauvignon (0,6), i primi tre rossi. E' questa l'ultima fotografia della produzione vitivinicola in Friuli Venezia Giulia per varietà scattata dall'indagine condotta nell'ambito del Progetto Mervino (Mercato del Vino), realizzato tra il 2016 e il 2017 grazie alla collaborazione tra Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria) ed Ersa (Agenzia regionale per lo sviluppo rurale) e presentato oggi a Udine. Secondo i dati dell'indagine - che ha interessato 200 aziende - il vino prodotto in regione proviene per il 41,1% dalla provincia di Pordenone, seguita da Udine con una produzione di poco inferiore 39,8%, Gorizia con il 18,2% e chiude Trieste con lo 0,8%. Nel complesso il fatturato medio delle aziende intervistate risulta pari a 753.296 Euro. Nel 2016, il reddito netto delle aziende viticole si è attestato mediamente intorno ai 79 mila euro, valore in crescita, rispetto al 2015, di circa 28 mila euro in termini assoluti. Un aumento dovuto al miglioramento della situazione produttiva del comparto, che tra il 2015 e il 2016 ha recuperato notevolmente la pessima annata 2014. La produzione media in quintali per azienda rispecchia sostanzialmente la superficie destinata ad ogni varietà: per i vini bianchi in prima posizione compare il Pinot Grigio (590,0 quintali), seguito dal Prosecco (556,7) e dal Sauvignon (138).

Per quanto riguarda i vini rossi al primo posto il Merlot (213,3), seguito dal Refosco (103,2) e poi dal Cabernet Franc (80,3). Nel complesso, le aziende intervistate sviluppano le produzioni su una superficie media di 27,8 ettari e producono mediamente 2 mila e 855 ettolitri di vino. I primi tre vini prodotti dal campione di aziende Mervino sono: Pinot Grigio, Prosecco e Merlot. Per quanto riguarda il fatturato derivante dai principali tre vini bianchi e rossi, il Pinot Grigio è in testa per i bianchi (132.951 Euro), seguito dal Prosecco (107.773 Euro) e dal Sauvignon (46.465 Euro). Per i rossi il primo risulta il Merlot (32.737 Euro), seguono Refosco (25.226 Euro) e Cabernet Sauvignon (21.922 Euro). Le aree di mercato delle aziende del campione Mervino confermano gli Stati Uniti trai principali partner per le esportazioni extra europee (8,3%), mentre, all'interno dell'Unione, Germania (11,8%) Austria (14,1%) e Regno Unito (9,9%) prevalgono sugli altri stati membri. Dal mercato domestico dipende il 63,3% del fatturato di queste aziende con il FVG al primo posto (27,7%), seguito da Veneto (21,5%), Lombardia (15,3%) e Lazio (13,8%). (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook