Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Nel Trapanese nasce il bio-distretto Terre degli Elimi

Nasce nel Trapanese il Bio-distretto Terre degli Elimi. Vi fanno parte 13 comuni e 22 tra aziende e associazioni della provincia. La firma dell'atto costitutivo a Petrosino, Comune proponente.

"E' un giorno importante per il nostro territorio, per le sue aziende e per i suoi prodotti agricoli", dice il sindaco Gaspare Giacalone al Giornale di Sicilia. L'assessore alle Attività produttive Roberto Angileri sottolinea che "il vero lavoro inizia adesso mettendo in rete consumatori, produttori agricoli, allevatori, operatori del settore turistico e associazioni culturali e ambientaliste: un perfetto sodalizio tra agricoltura, ambiente e turismo".

I 13 Comuni che hanno dato vita al Bio-Distretto, 4° in Sicilia, sono, oltre a Petrosino, Paceco, Alcamo, Valderice, Salemi, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Castelvetrano, Salaparuta, Partanna e Pantelleria.

Le 22 aziende sono la Costantino Giuseppe, Lilybeo Biogroup, Cantina Sociale Petrosino, Terre del Sole Zerilli, Cantina Europa, associazione produttori Sicilia Bio, Laudicina Vito, Baglio Crete, Massimo Mantia, Aiab Sicilia, Francesco Rubino, Castelluzzo, oleificio Torre di Mezzo, Triolo Roberto, Francesco Di Lorenzo, Giov Vito Zizzo, Fontana Giuseppe, Vito Sanclemente, associazione Planta, Genna Vincenzo, Camillo Pugliesi e Galfano Antonio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook