Lunedì, 06 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Torna "Contrade", protagonisti i vini dell'Etna
LA MANIFESTAZIONE

Torna "Contrade", protagonisti i vini dell'Etna

Contrade dell’Etna 2020: è già ai nastri di partenza la tredicesima edizione, nel segno della tradizione e della continuità. L’evento più importante organizzato sull’Etna e dedicato ai vini del vulcano si terrà il 26 e 27 aprile al Picciolo Etna Golf Resort & Spa di Solicchiata, nel territorio di Castiglione di Sicilia. E registra già le prime quaranta adesioni delle cantine partecipanti.

La rassegna, ideata e plasmata da Andrea Franchetti, cede il passo alla Crew che ne gestisce il brand, l’intera organizzazione e conferma le canoniche date immediatamente successive al Vinitaly 2020.

L’evento riparte con una nuova veste, nuovi obiettivi che puntano a tenere il passo con l’inarrestabile ascesa dei vini etnei sul mercato globale, senza perdere di vista il carattere autoctono e genuino che da sempre lo contraddistingue.

“Contrade dell’Etna approda alla tredicesima edizione nel segno della tradizione e della continuità. Tradizione ed innovazione andranno a braccetto durante la due giorni in programmazione per l’ultimo weekend di aprile”, afferma Massimo Nicotra di Crew.  E proprio innovazione è la parola d’ordine della tredicesima edizione, nell’ottica di innalzare il livello generale e tecnico senza perdere il DNA di Contrade.

Prima novità da segnalare, il cambio della sede di svolgimento dell’evento. Sarà il Picciolo Etna Golf Resort & Spa la cornice della rassegna.  La necessità di sperimentare una nuova sede nasce dall’esigenza di semplificare a livello logistico lo sviluppo delle giornate. Altra novità, l’introduzione di un ticket di ingresso per il pubblico dei visitatori della domenica, per qualificare l’evento dedicato ai veri winelovers, interessati a scoprire e a conoscere i vini del Vulcano. “Riparte l’avventura con nuova veste e nuovi obiettivi per tenere il passo con la vertiginosa ascesa dei vini etnei. Tra le tante novità anche la possibilità per i produttori di vendere e per i visitatori di acquistare i vini in esposizione”, afferma Raffaella Schirò di Crew.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook