Venerdì, 18 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Ciaspole e sci in Val di Pejo

Viaggi
null
© ANSA

TRENTO - Nel cuore del parco nazionale dello Stelvio, in Trentino, la Val di Pejo offre venti chilometri di tracciati fino a 3mila metri d’altezza dove sciare e praticare ogni tipo di sport invernale. A marzo l’area sciistica organizza molti eventi che permettono di scoprire alle prime luci della sera e del giorno le piste, i boschi, i torrenti, i laghi e i rifugi del Parco nazionale. Si comincia il primo marzo con il raduno scialpinistico “Ai Piedi del Vioz”: alle 19 atleti e appassionati della neve si ritrovano per sciare in notturna dal rifugio Doss dei Gembri, a 2.313 metri d’altezza, lungo sei chilometri delle piste Mezoli, Taviela e Gembri. L’8 marzo, festa della donna, l’appuntamento è con le ciaspole: la manifestazione “Pejo de Not” prevede una facile escursione al chiaro di luna con le racchette da neve, camminando per 6 chilometri e 240 metri di dislivello. La partenza, alle ore 19, è prevista dalla centralissima piazza Monari di Cogolo, che al ritorno dalla passeggiata con le ciaspole organizza una gustosa cena a base di prelibatezze locali per tutti i partecipanti. Sempre l’8 marzo, ma alle prime luci dell’alba, è prevista la sciata “Trentino skisunrise”: il ritrovo è alle 5 e 10 alla biglietteria di Pejo Fonti; da qui si sale in funivia Pejo 3000 fino al rifugio Scoiattolo che mette a disposizione una ricca colazione dolce e salata. Dopo aver ammirato la spettacolare alba che illumina le cime delle montagne si scia con i maestri sulle piste di Pejo ancora intatte, in particolare lungo gli 8 chilometri della pista Val della Mite. L’evento dura fino alle 8 e 40, ora in cui aprono tutti gli impianti. In alternativa è possibile rimanere al rifugio per godersi tranquillamente l’alba e da qui alle 8 e 40 partire per una ciaspolata di mezza giornata nel parco dello Stelvio con le guide alpine. Dal pomeriggio ai partecipanti delle attività mattutine è consentito di entrare nelle terme di Pejo e di rilassarsi tra i vapori delle tre sorgenti termali. 

Il 9 e il 10 marzo l’area sciistica organizza gli eventi “La magia bianca nel bosco” e “Nel parco d’inverno”, escursioni con le ciaspole di un’intera giornata, accompagnati da una guida alpina.

Per tutto il mese di marzo ogni martedì è possibile partecipare all’evento “ Al chiaro di luna nel Parco”: si parte alle 21 da Pejo Fonti e si cammina con le racchette da neve tra i boschi della Valle. L’orario di rientro è previsto per le 23 al piazzale della funivia.
Ogni giovedì e ogni domenica, infine, la valle organizza l’escursione “Tracce sulla neve”: alle 14 e 30 si parte da Pejo per imparare a conoscere gli aspetti naturalistici del Parco; accompagnati da una guida alpina si cammina con le racchette da neve lungo sentieri alla portata di tutti. Il rientro è previsto per le 17 e 30; la domenica, invece, si parte alle 9 e 30 e si rientra alle 16.

Per informazioni sui prezzi delle escursioni e delle attività: visitvaldipejo.it e www.parcostelviotrentino.it

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook