Martedì, 28 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Natale, viaggio nella Londra di "Last Christmas" degli Wham
NATALE

Natale, viaggio nella Londra di "Last Christmas" degli Wham

last christmas, londra, natale, Viaggi
Londra

La colonna sonora del film "Last Christmas", scritto dal premio Oscar Emma Thompson e nelle sale italiane dal 19 dicembre, è il celebre e omonimo brano musicale degli Wham, cantato da George Michael. La canzone, uscita nel Natale del 1984 e diventata in poco tempo un successo internazionale, parla di un amore travagliato e non corrisposto; anche nella pellicola diretta da Paul Feig ci sono tutti gli ingredienti di una commedia romantica e sentimentale. È la storia d'amore tra Kate, interpretata dalla bellissima Emilia Clarke, e l'affascinante Tom, interpretato da Henry Golding. Lei, impacciata e abbonata a scelte sbagliate, lavora come elfo di Babbo Natale in un grande magazzino in tema natalizio tutto l'anno, dove incontra Tom che stravolge la sua vita. La pellicola si svolge nei luoghi più iconici della capitale britannica, tutti avvolti da una calda e suggestiva atmosfera natalizia di luci e addobbi luminosi: grandi strade e vicoli del centro, piazze e locali, grandi magazzini e mercatini da scoprire magari proprio a Natale.

Regent Street, la strada dello shopping londinese per eccellenza, compie 200 anni e ospita la più grande installazione di luci natalizie della capitale con le maestose e brillanti decorazioni di "The Spirit of Christmas". E' facile lasciarsi sedurre dalle decorazioni e dalle vetrine di "Hamley's", uno dei più grandi e storici negozi di giocattoli, dove portare i più piccoli a visitare la Grotta di Babbo Natale. Nella vicina Oxford Street si entra nei celebri grandi magazzini "Selfridges" e "Liberty London", un paradiso dello shopping che offre di tutto, dalle decorazioni per la casa ai gioielli e ai tessuti.

Seven Dials, nel London Borough of Camden, è un incrocio dove convergono sette strade strette e acciottolate; in questo periodo natalizio il quartiere si trasforma in un divertente gioco di luci e colori lungo le vetrine di negozietti, locali e boutique di stilisti emergenti. Qui si acquista di tutto e si trovano locali e ristoranti di ogni tipo per il brunch o la cena. Sempre nella zona di Covent Garden, quartiere commerciale del centro di Londra, c'è il negozio in cui lavora Kate, la protagonista del film: in questo periodo il locale si trasforma in un paradiso di giochi di luci e di decorazioni natalizie che creano un'atmosfera suggestiva e accattivante. Per strada si incrocia l'enorme albero di Natale, decorato a mano e illuminato da 30mila luci, e la gigantesca scultura di renne. In queste settimane lo shopping si prolunga fino a tarda sera, con la possibilità di ascoltare i canti di Natale; presso il negozio "Petersham Nurseries", infine, si può partecipare a laboratori artigianali (https://petershamnurseries.com).

Kate, la protagonista del film, incontra Tom per la seconda volta a Cecil Court, zona ricca di negozi vittoriani, piccole librerie e gallerie scintillanti di luci festive. Quest'area di Londra, tra Charing Cross Road e St Martin's Lane, nel cuore del Theatreland, è perfetto per esplorare i negozi prima di assistere a uno spettacolo teatrale. In alternativa si va a pattinare sul ghiaccio a Somerset House. Un altro luogo romantico da frequentare durante le feste natalizie è Southbank: si passeggia lungo il Tamigi davanti a piccole baite che profumano di vin brulè. Ma altrettanto romantico è salire sul London Eye, completamente illuminato: la gigantesca ruota panoramica offre una vista mozzafiato sulla città scintillante e addobbata a festa.

Passeggiando verso est dalla stazione di Paddington, piena di luci, si arriva all'ospedale di St.Mary, dove nel film Kate vede il suo medico. E, proseguendo a nord della stazione, si giunge nel quartiere artistico di Little Venice, un'oasi di tranquillità in mezzo alla città pronta a festeggiare. Sempre verso est si scoprono i negozi, gli antiquari, i piccoli ristoranti e le gallerie di Marylebone, dove si trova la chiesa di St Mary con una sorprendente facciata. E' proprio qui che Tom nel film fa volontariato per i senzatetto e Kate interpreta un'aspirante cantante.

Più a sud c'è Brixton Outdoor Market, un centro eclettico di negozi e ristoranti vintage che propone cibi da tutto il mondo: il mercato all'aperto, decorato per i festeggiamenti, compare più volte nel film. Il tour sui luoghi della pellicola finisce ad Alexandra Palace, capolavoro vittoriano e uno degli edifici più iconici di North London, dove come Kate e Tom è possibile pattinare sul ghiaccio. Per maggiori informazioni: www.visitlondon.com.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook