Lunedì, 26 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Covid, Astoi”Da nuova ordinanza pesante ricaduta su turismo organizzato”

Covid, Astoi”Da nuova ordinanza pesante ricaduta su turismo organizzato”

ROMA (ITALPRESS) – “La nuova ordinanza del ministro Speranza sulle restrizioni per i viaggi, porterà a una pesante ricaduta sul turismo organizzato già in grave crisi. Il presidente del Consiglio Draghi e il ministro Garavaglia intervengano subito”. Così, in una nota, il presidente di Astoi Confindustria Viaggi, Pier Ezhaya. “Non c’è mai un limite al

ROMA (ITALPRESS) - "La nuova ordinanza del ministro Speranza sulle restrizioni per i viaggi, porterà a una pesante ricaduta sul turismo organizzato già in grave crisi. Il presidente del Consiglio Draghi e il ministro Garavaglia intervengano subito". Così, in una nota, il presidente di Astoi Confindustria Viaggi, Pier Ezhaya. "Non c'è mai un limite al peggio. Persino l'Unione Europea ci richiama all'ordine e ci chiede spiegazioni per decisioni unilaterali e incomprensibili che limitano la circolazione dei cittadini comunitari. Con calma olimpica - aggiunge - vengono tolti e aggiunti Paesi che possono essere visitati per turismo, dall'oggi al domani, senza nessun razionale e ignorando le ricadute su un comparto che solo una settimana fa ha urlato il dolore per il suo stato di crisi lungo ormai due anni. Così non è possibile andare avanti. Serve un intervento del premier e del ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, affinchè non si sfregi oltre e con così tanta superficialità un settore strategico per il Paese", conclude Ezhaya.
(ITALPRESS).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook