Venerdì, 23 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Federico Testa si dimette dalla presidenza ENEA: lascia per motivi personali. L'INTERVISTA

Federico Testa si dimette dalla presidenza ENEA: lascia per motivi personali. L'INTERVISTA

Federico Testa, presidente dimissionario di ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile - ha annunciato di voler lasciare il prestigioso incarico per motivi personali il 10 giugno scorso. Nei suoi anni in Enea ha svolto un ottimo lavoro da tutti riconosciuto.

Una lunga carriera

Precedentemente, dal 2014, il prof. Federico testa era stato anche commissario dell’agenzia. Nel 2013, diventa membro del gruppo di esperti di ENEA di elevata e comprovata esperienza per la valutazione delle proposte nell’ambito del progetto “Idee per lo sviluppo sostenibile”.

Già Professore di Economia, nello stesso anno è nominato Direttore del Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università degli Studi di Verona. Viene inoltre chiamato a presiedere il Comitato Scientifico dello Smart Energy Expo, la prima manifestazione internazionale dedicata all’efficienza energetica.

Nel 2006 è eletto alla Camera dei Deputati ed entra a far parte della Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo. Rieletto nel 2008, assume l’incarico di responsabile nazionale per l’energia ed i servizi pubblici del Partito Democratico. Federico Testa si è laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Padova. È dottore commercialista e revisore contabile.

Ha accettato di rispondere al nostro invito per tracciare un breve bilancio e delle nuove prospettive in tema di sviluppo ecosostenbile.

Vi proponiamo l’incontro web condotto da Salvatore De Maria con la partecipazione del nostro direttore editoriale Lino Morgante.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook