Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Oggi l'appuntamento con Noi Magazine e gli incontri web della GDS Academy

Oggi l'appuntamento con Noi Magazine e gli incontri web della GDS Academy

Domani il consueto appuntamento del giovedì con Noi Magazine, l'inserto di Gazzetta del Sud dedicato all'istruzione "scritto dai ragazzi, fatto per i ragazzi" in tutte le edizioni di Gazzetta del Sud: Messina, Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo, Cosenza e Reggio.
Sempre domani alle 11 in programma l'incontro web dall'Auditorium della Gazzetta del Sud con le scuole partecipanti nell'ambito della GDS Academy, mentre alle 13:30 sulle frequenze di Radio Antenna dello Stretto, un Noi Magazine tutto da ascoltare all'interno del programma "A Stretto Contatto" condotto da Antonella Romeo, che approfondirà i contenuti dell'inserto con la responsabile del progetto Natalia La Rosa in studio e in collegamento dalla redazione di Gazzetta del Sud. Alle 13:45 il servizio televisivo su Noi Magazine in onda durante il telegiornale di RTP:  sia la radio che la tv possono essere seguite anche in diretta streaming sul sito gazzettadelsud.it.
Sull'edizione di Messina dell'inserto domani in prima pagina il racconto dell'esperienza vissuta durante il primo degli appuntamenti di GDS Academy dagli studenti del liceo Archimede e dell'Istituto Comprensivo Gravitelli Paino. Di grande impatto emotivo i temi affrontati dai liceali del Maurolico, che ricordano le vittime di mafia, e del La Farina, che descrivono la terribile condizione delle donne afghane. Dal liceo Trimarchi di S. Teresa di Riva un affondo sulla "dis"educazione digitale, mentre dal liceo Galilei di Spadafora un richiamo al corretto approccio rispetto ai problemi di salute mentale. Speciale e davvero in controtendenza l'esperienza vissuta dai liceali del Collegio S. Ignazio: un ritiro spirituale di quattro giorni lontani da tutto, compresi cellulari, social e tv. Gli studenti dell'istituto tecnico Jaci raccontano l'emozione del rientro a scuola in presenza, mentre l'Istituto Nautico Caio Duilio presenta le sue matricole che hanno ricevuto il "Battesimo del mare". L'Istituto Comprensivo Pascoli Crispi è stato impegnato in tutte le sue sezioni nella Giornata del Dono, ricordando il valore della pace e del rispetto, mentre gli alunni dei Comprensivi Manzoni Dina e Clarenza, Cannizzaro Galatti e Foscolo di Barcellona esprimono tutto il loro amore per i nonni. Al Comprensivo Albino Luciani l'impegno sul fronte della legalità  sottolineato dalla consegna delle borse di studio della fondazione intitolata a padre Pino Puglisi. Ampia, poi, la carrellata sui programmi che la Rai dedica agli studenti nei canali tv riservati ai ragazzi, nell'ambito di una sinergia educativa varata con il Ministero dell'Istruzione.  Riflettori sempre accesi sull'attualità con il pezzo del sociologo Unime prof. Marco Centorrino, che spiega come i canali digitali abbiano "aiutato" radio e tv, mentre sulla pagina Atenei dello Stretto le iniziative di Unime legate all'orientamento precoce - attraverso i webinar promossi dal Dipartimento Scipog con il supporto di Alumnime in collaborazione con Noi Magazine - e gli auguri al nuovo coordinatore di UniVersoMe, la testata studentesca dell'Ateneo presente ogni settimana con i contributi dei suoi redattori sull'inserto di Gazzetta del Sud grazie alla sinergia tra Ses e Unime.

Nell'edizione di Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo

L'edizione di Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo si apre con un viaggio nella scuola multiculturale in Calabria, ripreso nelle prime pagine delle edizioni di Reggio e Cosenza. Giovanna Bergantin racconta la storia di due bambini arrivati  a Vibo Marina dal mare sopra un barcone ed accolti dalla scuola “Amerigo Vespucci”, che è  diventata la loro casa. Dal racconto di vita e di accoglienza, si passa poi ad analizzare i dati forniti dal Ministero dell’Istruzione sulla presenza di stranieri nelle scuole calabresi. L’Istituto professionale dei servizi alberghieri Ipsseoa di Soverato diventa  baluardo di corretta alimentazione:  al Convitto infatti gli alunni potranno contare su un menù ben bilanciato. Al liceo classico “Borrelli” di Santa Severina  esercizi di cittadinanza attiva: gli studenti discutono infatti della “disaffezione”  dei giovani alla politica.   “Uno strano viaggio scolastico” è il titolo del fumetto nato da un'idea del prof. Felice Izzi, dell’alunno Francesco Santoro e dell’educatore Emilio dell’Istituto tecnico tecnologico “Malafarina” di Soverato. Un fumetto pensato per creare storie fruibili didatticamente e rendere l’apprendimento più facile e divertente.  Riparte l’avventura di “Noi Magazine” per gli  studenti dell’Istituto tecnico Economico “Valentino De Fazio” di Lamezia Terme, che raccontano il primo incontro della Gds Academy. Grande soddisfazione per il liceo classico “Morelli” di Vibo Valentia: la studentessa Marisa Calzone, si è infatti aggiudicata il primo premio del concorso   “Scrivere, che passione!”,  indetto dall’Associazione nazionale delle Università della Terza Età – Unitre. Tema del concorso: “Tradizioni, fatti e personaggi della Calabria, sia di ieri che di oggi”.
Il Liceo Coreutico del “Campanella” di Lamezia ha ospitato il ballerino e coreografo Filippo Stabile che ha tenuto un laboratorio molto apprezzato e seguito dagli studenti.  Il liceo scientifico “Galileo Galilei” di Lamezia ha ospitato la cerimonia di consegna dei diplomi di certificazione linguistica Cambridge, conseguita dagli studenti grazie ai corsi di ampliamento dell’offerta formativa organizzati dall’istituto.

Nell'edizione di Cosenza

Sull'edizione di Cosenza: Erasmus Day al Liceo classico di San Demetrio Corone. Iniziativa culturale itinerante in luoghi simbolo del territorio cittadino per i piccoli dell’Ic di Rende Quattromiglia, il nuovo anno scolastico dell’Istituto comprensivo di Mangone Grimaldi è stato inaugurato a suon di note e ottima musica. Gustosa sorpresa per gli alunni della Primaria di Via Negroni: in regalo prodotti lattiero caseari.  Gli alunni del Comprensivo di Montalto Taverna assieme ad altre scuole hanno raccolto la sfida per la tutela del patrimonio culturale europeo. Studentesse del Liceo Scientifico e Linguistico di Cariati hanno visitato la città più normanna della Calabria: San Marco Argentano. Trekking urbano con un tour per le strade del centro storico per le “matricole” del liceo “Julia” di Acri. L’Istituto di istruzione superiore “Siciliano” di Bisignano protagonista della “Notte dei ricercatori” dell’Università della Calabria.

Nell'edizione di Reggio

Nell'edizione di Reggio: la scuola e il suo ruolo di collante nel complicato percorso di integrazione sociale tra culture ed etnie diverse. Un viaggio che viene raccontato attraverso le testimonianze di due bambini e una serie di numeri che tracciano un fermo immagine della situazione calabrese. In questo scenario l'istituto comprensivo Galluppi-Collodi-Bevacqua ha avviato una collaborazione con l'Università per stranieri Dante Alighieri che non si rivolge solo ai bambini ma anche alle loro famiglie. All'Ic Giovanni XXIII di Villa San Giovanni i ragazzi hanno prodotto un'articolata ricerca sull'inquinamento compreso quello dei fondali dello Stretto.  Mentre all'Ic Radice-Alighieri di Catona si è analizzato il ruolo dei media nella formazione consapevole dei bambini. Fermento all'Ic Archi-Falcomatà in vista della straordinaria esperienza che porterà l'orchestra di flauti della Pirandello fino al palcoscenico dell'Ariston a Sanremo. I ragazzi dell'istituto comprensivo poi sono stati protagonisti di un progetto di educazione ambientale alla scoperta del bosco. Non sono mancate poi le riflessioni sul primo webinar di Noi Magazine che ha consentito ai ragazzi di confrontarsi con i loro coetanei di diverse scuole calabresi e messinesi. Sulla pagina Atenei dello Stretto, condivisa con Messina: l'Università Mediterranea all'insegna della valorizzazione delle tradizioni sta portando avanti un progetto sulla pastorizia in Aspromonte.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook