Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Giornata dell'infanzia, al “Granillo” la Reggina contro la Nazionale attori VIDEO

Giornata dell'infanzia, al “Granillo” la Reggina contro la Nazionale attori VIDEO

Sabato 13 novembre alle 11 amaranto e vip in campo per una nobile causa

Lo stadio Oreste Granillo ospita l’importante Partita della Solidarietà tra Primavera della Reggina 1914 e la Nazionale Attori, che si svolgerà sabato 13 novembre alle ore 11 a Reggio Calabria, in vista della Giornata Internazionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza che cade ogni anno il 20 novembre. L’evento è promosso dall’Organizzazione internazionale SOS Villaggi dei Bambini, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per contrastare la povertà educativa in Italia Il Futuro è in Gioco, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria.

Un evento davvero speciale che prevede il coinvolgimento delle scuole del territorio, della Primavera della Reggina 1914 e della Nazionale Attori. Tutti insieme per sostenere i progetti educativi a favore dei bambini e dei ragazzi supportati attraverso i Programmi e Villaggi SOS in Italia, i quali permettono loro di ricevere un’educazione adeguata a crescere, praticare attività sportive e guardare al loro futuro con fiducia.

“Convinti che lo sport – dichiara Maria Grazia Lanzani, Presidente di SOS Villaggi dei Bambini - possa essere un potente mezzo per innescare dinamiche di cambiamento, favorire aggregazione sociale, contrastare forme di bullismo e cyberbullismo, in particolare rispetto ai più piccoli e ai giovani che si trovano più a rischio, contiamo nell’alta adesione dei vari Istituti scolastici in vista della Giornata Internazionale per i Diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza”.

“Orgogliosi di poter ospitare un evento di grandissima valenza civile e sociale – ha commentato il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà – la Partita della Solidarietà sarà una festa per la città, un momento di grande partecipazione che ci richiama ai valori del rispetto, della solidarietà, riaccendendo i riflettori sui temi dell'educazione e di una sana crescita civile ed emotiva dei ragazzi e dei bambini. Siamo felici che la nostra città sia stata scelta per questo progetto e spero che siano tante le scuole cittadine che decideranno di aderire a questa festa dello sport, un'occasione in più per affermare l'importanza dello sport come strumento di socialità e di crescita”.

Dello stesso avviso l'assessore allo Sport del Comune di Reggio Calabria, Giuggi Palmenta che ha ringraziato i promotori dell'iniziativa mettendo in evidenza “l'alto valore sociale della giornata”. “Da sempre lo sport rappresenta un veicolo straordinario per raggiungere i nostri ragazzi – ha spiegato Palmenta - uno strumento di aggregazione attraverso il quale promuovere valori positivi del rispetto, di sé e degli altri, della consapevolezza civica, dell'impegno civico e sociale. I nostri ragazzi sappiano che le istituzioni li accompagneranno in questo percorso. Ed attraverso iniziative come questa, la nostra vicinanza si fa ancora più concreta”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook