Sabato, 03 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Su Noi Magazine Falcone e Borsellino ricordati da studentesse e studenti ANTEPRIMA

Su Noi Magazine Falcone e Borsellino ricordati da studentesse e studenti ANTEPRIMA

Torna domani il consueto appuntamento del giovedì con Noi Magazine, l'inserto giovane di Gazzetta del Sud dedicato all'istruzione in tutte le edizioni: Messina-Sicilia; Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo; Cosenza e Reggio. E il giovedì alle 13.30 lo spazio Noi Magazine è anche radiofonico, per "sfogliare" l'inserto su Antenna dello Stretto, anche in live streaming sul sito web gazzettadelsud.it.

Edizione di Messina

In prima pagina la commemorazione del trentennale delle stragi di mafia, in cui nel 1992 furono uccisi i giudici Giovanni Falcone, assieme alla moglie Francesca Morvillo, e Paolo Borsellino con le rispettive scorte. L'anniversario è stato al centro dell'evento promosso al palacultura da Anm, Ordine degli Avvocati e Ateneo con l'ufficio scolastico: a raccontarlo l'Ites Jaci e i Licei La Farina e  Archimede. Al tema dedicati anche i lavori degli istituti Gravitelli Paino e S. Margherita e dell'Ic Mazzini Gallo, che ha partecipato ad altre due manifestazioni significative: il memorial promosso dal Sindacato autonomo di polizia e la rappresentazione tenutasi al teatro Vittorio Emanuele. E sulla legalità è incentrata la partecipazione del Ministero dell'Istruzione al Salone del Libro di Torino che si apre domani. Sul rispetto contro ogni forma di prevaricazione la riflessione dall'Ic Tremestieri Media Martino, mentre è proseguito all'Ic Manzoni Dina e Clarenza il tour dei carabinieri per parlare di legalità a scuola.

Alla Giornata contro l'omofobia è dedicato l'approfondimento dell'IIs Copernico di Barcellona, che dà il "bentornato" al DDL Zan auspicandone l'approvazione, mentre l'IIS Verona Trento presenta una "sfida" matematica nel segno dell'inclusione. Il Liceo Maurolico tratteggia invece la luminosa figura di Sant'Annibale Maria di Francia, paladino degli ultimi e fondatore a Messina di due ordini religiosi.

Libertà e uguaglianza nella lezione della scuola giuridica messinese: a rievocarne il prestigio è il prof. Gaetano Silvestri, presidente emerito della Corte Costituzionale, intervistato dal Liceo La Farina. Il Liceo Galilei ci porta alla scoperta della scienziata siciliana Marianna Ciccone incontrando l'autrice del libro biografico, Simona Lo Iacono, mentre l'Ic Mazzini presenta le poesie con cui ha vinto il Premio promosso dal Liceo Maurolico durante la Notte del Liceo Classico. L'Ic Giovanni Paolo II di Capo d'Orlando racconta invece dei traguardi ai Campionati Studenteschi mentre l'Ic Tremestieri Media Martino ripercorre il fantastico Cody Trip alla scoperta di Gubbio e Urbino.

Nel segno della Pace due importanti eventi: il Collegio S. Ignazio trionfa al Contest musicale nazionale promosso dalla Fondazione Gesuiti Educazione a Torino proprio nei giorni dell'Eurovision, mentre l'Ic La Pira Gentiluomo esprime  grandissima soddisfazione per il successo di Zancle in Fiore, la kermesse che ha unito numerosi istituti tra arte e valorizzazione del territorio. All'Ic Drago la sensibilità per l'ambiente si apprende sin dalla Scuola dell'Infanzia con l'orto didattico e il ciclo di  vita delle farfalle, mentre anche l'Ic Alì Terme Primaria di Nizza ha fatto amicizia con i piccoli bruchi attendendone la metamorfosi. L'Ic Evemero Primaria Sperone invece ha attuato un percorso di educazione alimentare che parte dal latte, mentre l'Ic Cannizzaro Galatti racconta le fantastiche scoperte fatte studiando la storia delle antiche civiltà. L'Ic Manzoni Dina e Clarenza ha realizzato un progetto di riciclo artistico della carta, mentre l'Ic Mazzini Gallo ci porta alla scoperta di una bellezza architettonica nascosta a Messina. La riqualificazione dell'antico borgo del Tirone è stata invece dettagliatamente immaginata dall'Ic Giovanni XXIII nell'ambito di un concorso promosso dal Fai.

Da venerdì a domenica a Firenze c'è Didacta, la Fiera dell'educazione del futuro nell'edizione dedicata a Maria Montessori: sabato l'intervento del Ministro Bianchi.

Il sociologo Unime prof. Marco Centorrino descrive il declino dell'iPod, ormai fuori produzione ma entrato di diritto nell'olimpo dei collezionisti. Nella pagina Atenei dello Stretto le attività di Orientamento di Unime, tra Open Day e visite nelle scuole superiori e il progetto  Orientajunior per elementari e medie. UniVersoMe accende invece i riflettori sulla condizione dei ricercatori, che scoraggia molti giovani inducendoli a lasciare l'Italia.

Edizione di Catanzaro Crotone Lamezia Vibo

Apertura dell’inserto dedicata a Luigi Strangis, un talento straordinario: il Liceo  musicale “Campanella” di Lamezia Terme (Cz) ripercorre gli anni trascorsi dal vincitore di “Amici” tra i banchi di scuola. Il giovane cantante ha inseguito i suoi sogni dopo un percorso di studi vocato all’arte e alla musica. Un’avventura, quella di Luigi Strangis, raccontata dalla classi del Polo della musica e della danza del Liceo “Campanella” di Lamezia Terme (Cz) che da gennaio hanno curato su “Noi Magazine”   la rubrica Cari “Amici” vi scrivo, dedicata al percorso del giovane artista nel talent show  condotto da Maria De Filippi.
Si parla poi del “Piano estate” voluto dal Miur che porta la scuola al centro della comunità; previste ingenti risorse per le attività che si terranno da giugno a settembre. Il Liceo Scientifico “Berto” di Vibo Valentia affronta il tema dell’Europa e dei giovani sempre più proiettati verso un’Unione accogliente. L’ITT “Malafarina” di Soverato (Cz) partecipa al progetto Erasmus+ e racconta l’esperienza vissuta da una delegazione di studentesse e studenti a Cipro. Le Consulte studentesche della Calabria puntano l’attenzione sull’attivismo contro la mafia, a trent’anni dalla strage di Capaci.  Anche l’Istituto “Nautico” di Pizzo Calabro (Vv) riflette sull’importanza di rinnovare la memoria: “È nostro dovere non dimenticare. Così alimentiamo il senso civico”. L’Istituto comprensivo di Nicotera (Vv) ricorda il pensiero  di Giovanni Falcone: “Gli uomini passano, le idee restano”. All’Istituto comprensivo “Cutuli” di Crotone messo a dimora “L’albero della legalità” e la tematica è al centro anche dell'inervento dell’IIS “Guarasci-Calabretta” di Soverato (Cz).  Per la rubrica “Letti per voi” curata dalla Scuola Secondaria di Primo Grado di Vena Superiore dell’Istituto comprensivo “Primo Circolo” di Vibo Valentia, la studentessa Miriana Massara propone il libro “Il segreto di Medusa” di Hannah Lynn.  Il Liceo “Costanzo” di Decollatura (Cz) contro la disinformazione: libertà di stampa, un diritto  non sempre  garantito. Nella classifica annuale l’Italia è finita alla 58esima posizione. Sempre il Liceo “Costanzo” celebra l’Unione Europea: un’unica bandiera di pace e solidarietà. Il Liceo Classico “Borrelli” di Santa Severina (Kr) racconta la visita guidata al Museo diocesano: alla ricerca delle radici. Infine, la Scuola secondaria di Primo Grado dell’Istituto comprensivo di Sant’Onofrio (Vv) fa un bilancio dei tre anni di scuola media: un triennio difficile ma felice.

Edizione di Cosenza

Nell’edizione cosentina di Noi Magazine, grande spazio alle attualità. l’Ic Montalto-Taverna ha messo in mostra i propri talenti, in particolare modo le aspiranti matematiche che hanno preso parte a un evento didattico proprio legato alla Giornata mondiale delle donne nella Matematica. Grande spazio anche alla Giornata dell’Europa: l’Omnicomprensivo di San Demetrio ha realizzato un logo ispirato ai valori fondanti dell’Ue, mentre i liceali dello Scorza sono stati ospitati dal Comune di Cosenza in occasione di una seduta consiliare… speciale. Attenzione massima anche alla Settimana nazionale della musica: per l’occasione, l’Ic di San Pietro in Guarano ha messo in vetrina, dopo il biennio nero della pandemia, l’Orchestra della scuola. Numerose le attività extrascolastiche. L’Iis Siciliano di Bisignano ha partecipato, in Tribunale, alla simulazione di un processo sul bullismo. Estro e fantasia hanno caratterizzato il progetto dell’Ic Rende  ale prese con l’antica arte del teatro dei burattini. Anche tra i banchi di scuola, però, studenti e studentesse hanno lavorato sodo: lo Scientifico Fermi ha prodotto una recensione del libro “Elogio dell'imperfezione”, autobiografia di Rita Levi Montalcini. L’universo in tutte le sue sfaccettature è… il protagonista nell’ultima pagina: il liceo Scorza ha realizzato il progetto “La notte della luna” mentre l’ex alunno dell’Erodoto di Cassano, l’ingegnere Antonio Faillace, ha conseguito la la laurea magistrale in Space Engineering (il primo nella cittadina delle Terme). L’Ic Lanzino, infine, ha confermato la sua spiccata propensione all’accoglienza.

Edizione di Reggio

E' dedicata all'amicizia la riflessione che ha impegnato l'Istituto comprensivo Giovanni XXIII. Il sentimento di fedeltà reciproca caratterizzata da una carica emotiva ha alimentato nel corso degli anni poesie, testi, canzoni. Lavori che le classi hanno ripercorso descrivendo attraverso i testi e i disegni una loro personale interpretazione, soprattutto alla luce di come nel tempo sia cambiato l'approccio a questo sentimento. La rete e i social infatti hanno ridisegnato il modo di intendere la magia del volersi bene tra reale e virtuale.
All'Ic Cassiodoro Don Bosco nelle ore di Educazione ai media si è affrontato il tema della guerra in Ucraina. Allieve e allievi si sono soffermati sugli strumenti di propaganda utilizzati tanto dai russi che dagli ucraini, tra fake e verità alternative. Su più fronti sono state occupate le diverse classi dell'Ic Radice Alighieri, da una parte infatti nel corso del programma "Incontri con l'autore" hanno intervistato la scrittrice Mila Lodi autrice de I  Bambini Volanti, dall'altra hanno partecipato ad un incontro sull'educazione stadale. Ospite dell'Istituto comprensivo Archi Falcomatà lo scrittore calabrese pluripremiato Carmine Abate che ha solleticato con i suoi racconti la curiosità di un nutrito auditorio nel corso dell'appuntamento al plesso Pirandello. Una fiaba in musica, questo il lavoro che ha impegnato le classi dell'Ic Collodi Galluppi Bevacqua che hanno interpretato il musical Il Mago di Oz, con orchestra e voce narrante. Impegnati nella tutela dell'ambiente fin da piccoli: con questo spirito è partito il progetto che coinvolge le classi della scuola dell'Infanzia dell'Ic Telesio Montalbetti e l'associazione Plastic free. Istituto che ha ospitato anche un incontro sulle insidie della rete, attività in cui gli agenti della Polizia postale hanno messo in guardia sui pericoli e sui comportamenti a rischio da evitare. Al via all'Università Mediterranea la due giorni di studio e approfondimento scientifico sull'economia criminale, attività di carattere internazionale promossa di concerto con il mondo accademico dell'America Latina.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook