Lunedì, 30 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Televisione

Home Video Televisione L'esibizione di Carmen Diodato, la ballerina sorda del Cosentino che danza grazie alle vibrazioni

L'esibizione di Carmen Diodato, la ballerina sorda del Cosentino che danza grazie alle vibrazioni

Standing ovation negli studi di ‘Da noi a ruota libera’ per l’esibizione di Carmen Diodato, accolta dal pubblico con applausi entusiasti e commossi. “Le vibrazioni sono come la musica” ha dichiarato a Francesca Fialdini l’unica ballerina sorda nel corpo di ballo di un teatro, il Massimo di Palermo. “Per me è importante dimostrare a tutti che anche noi sordi ce la possiamo fare. Ho fatto una vita normale in tutto e per tutto. Ho iniziato a fare la ballerina all’età di 4 anni e non ho mai pensato che non avrei potuto danzare a causa della mia sordità”.

Nonostante sia sorda, Carmen Diodato, una giovane di 34 anni originaria del Cosentino, riesce a ballare grazie alle sue capacità di percepire le vibrazioni. Lei stessa si descrive descrive come  «sorda profonda bilaterale», ma nonostante questo cerca di colmare le "disparità" rispetto alle sue colleghe impegnandosi il triplo. "Se devo preparare degli assoli, passo il pomeriggio a provarli in casa ascoltando a ripetizione la musica, finché non la sento perfettamente" racconta Carmen, che fa parte del corpo di ballo del Teatro Massimo di Palermo. Carmen è stata ospite del programma di Francesca Fialdini, dove si raccontano raccontate le storie di persone comuni e di volti noti dello spettacolo, del cinema e della musica. L'obiettivo del programma è quello di utilizzare molteplici linguaggi per raccontare la società attraverso le esperienze dei suoi protagonisti.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook