Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Ciao amore mio grande, dacci la forza": il messaggio di dolore della mamma di Michele Merlo
IL DRAMMA

"Ciao amore mio grande, dacci la forza": il messaggio di dolore della mamma di Michele Merlo

"Ciao amore mio grande. Saluta tutti lassù. Però ricordati che qui sotto ci siamo noi e sarai tu che dovrai darci la forza per andare avanti, altrimenti non ce la possiamo fare!!! ok? Sarai sempre la mia vita. “Mamma Katia”, mi chiamavi sempre così. Ti amo. Ti abbraccio con la tua canzone preferita". Il dolore di mamma Katia si manifesta così. Michele Merlo non c'è più e lei affida ai social il suo messaggio d'amore per quel suo figlio strappato alla vita da un destino maledetto.

La signora Merlo accompagna il messaggio il testo al brano "Nuvole Bianche" di Ludovico Einaudi. Le sue parole si uniscono così a quelle del marito Domenico che pure aveva rivolto al figlio un pensiero altrettanto esaustivo di uno stato d’animo devastato dalla scomparsa dell’adorato Michele: "Questa sera guardate tutti il cielo, troverete una stella, la più luminosa è Michele. Vi abbracciamo tutti, vi voleva un gran bene. Noi vi vogliamo un bene immenso. Grazie". E poi il passaggio sulla denuncia: "Ci sono molte ombre in ciò che è accaduto a mio figlio. Lui si è presentato in ospedale, stava male ma l’hanno rimbalzato. Si è presentato perché il mal di gola persisteva, il sangue gli usciva dal naso, aveva mal di testa. Gli hanno risposto che non poteva intasare il pronto soccorso, e l’hanno mandato via prescrivendogli un antibiotico" dice e riapre il delicato capitolo della gestione medica. I vertici dell’Ausl hanno annunciato l’apertura di un’indagine interna per capire come siano avvenute le dimissioni del ragazzo dal pronto soccorso dell'ospedale di Vergato, vicino Bologna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook