Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morto il rapper 19enne investito da pirata della strada nel milanese
L'INCIDENTE

Morto il rapper 19enne investito da pirata della strada nel milanese

Il ragazzo di Senago, noto come "Vins 41" è deceduto dopo dieci giorni. Era stato investito da un'auto guidata da un 27, scappato e poi denunciato dalla madre
incidente, milano, monza, senago, Sicilia, Cronaca
Ospedale di Monza

E’ morto oggi pomeriggio il 19enne di Senago (Mi) che nella notte tra il 17 e il 18 luglio ha perso la gamba destra dopo che lo scooter su cui viaggiava con un amico di 20 anni sulla strada provinciale 175 è stato investito dall’auto guidata da un 27enne di Paderno Dugnano, poi rintracciato dai Carabinieri grazie alla segnalazione di sua madre.

Il giovane, noto in zona per essere un rapper con il nome d’arte «Vins 41», era ricoverato da quasi 10 giorni nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Gerardo di Monza.
Si aggrava, quindi, la posizione del pirata della strada, che era stato denunciato a piede libero per lesioni stradali gravissime, fuga a seguito di incidente e omissione di soccorso. Stando alla ricostruzione dei Carabinieri di Arese, il 27enne avrebbe travolto frontalmente il motorino che arrivava dalla direzione opposta durante un sorpasso irregolare in un tratto di carreggiata con linea continua. Una volta a casa, in stato di choc, aveva raccontato alla madre di essere rimasto coinvolto in un grave incidente. A quel punto la donna aveva allertato immediatamente i militari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook