Giovedì, 27 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Super Green Pass: obbligatorio per feste di compleanno e laurea, ma non serve per battesimi e matrimoni
CORONAVIRUS

Super Green Pass: obbligatorio per feste di compleanno e laurea, ma non serve per battesimi e matrimoni

E' destinata a suscitare polemiche la distinzione tra feste private legate a cerimonie (civili e religiose) e quelle che seguono altri eventi (come compleanni e lauree), prevista  dal decreto entrato in vigore oggi 6 dicembre, che impone l'introduzione del super green pass per tutta una serie di attività.

Secondo una Circolare inviata dal ministero dell'Interno ai Prefetti di tutta Italia, infatti, sarebbero esclusi dalle attività per cui è richiesto il super green pass non solo battesimi, matrimoni, comunioni, ma anche gli eventi (le feste private) che seguono le cerimonie civili e religiose. Per questi continuerà a bastare il green pass base.  Secondo quanto si legge nella circolare, quindi, il super green pass sarebbe previsto per tutte le altre feste, dalle quali, si evince, saranno esclusi i possessori del green pass "base". Ma è chiaro che serviranno dei chiarimenti.

Ecco il passaggio "incriminato" della Circolare:  "Per effetto di tale disposizione – il decreto del 26 novembre, ndr -, ai soggetti muniti della predetta certificazione verde "rafforzata", sarà consentito l'accesso a: spettacoli, eventi sportivi in qualità di spettatori, ristoranti al chiuso, feste (tranne quelle conseguenti a cerimonie civili e religiose), cerimonie pubbliche, sale da ballo, discoteche e locali assimilati".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook