Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Coronavirus, prima vittima in Europa: in Francia è morto un turista cinese di 80 anni
L'ALLARME SANITARIO

Coronavirus, prima vittima in Europa: in Francia è morto un turista cinese di 80 anni

La prima vittima del coronavirus fuori dall’Asia si registra in Francia. Si tratta di un turista cinese di 80 anni che era arrivato dalla provincia di Hubei il 5 gennaio scorso ed era stato messo in isolamento il 25. Lo ha reso noto il Ministro della Salute francese.

Anche la figlia 50enne del turista cinese morto è ricoverata in ospedale ma "dovrebbe essere dimessa nei prossimi giorni". Lo ha detto il ministro della Sanità francese Agnès Buzyn. L'uomo, che si trovava con la figlia nell'ospedale di Bichat, "aveva una grave infezione polmonare, è peggiorato velocemente e in pochi giorni si è trovato ad essere in uno stato critico".

In Francia ci sono a oggi 10 casi confermati di coronavirus, di cui quattro sono guariti e sono stati dimessi. Altri sei restano sotto osservazione in ospedale ma le loro condizioni non preoccupano. Si tratta, oltre alla figlia del turista cinese, dei cinque britannici (quattro adulti e un bambino di 9 anni) contagiati dal connazionale Steve Walsh dopo una vacanza in Alta Savoia.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook