Martedì, 04 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo La crisi Coronavirus colpisce Ryanair: in arrivo 3.000 licenziamenti e tagli agli stipendi
AEREI

La crisi Coronavirus colpisce Ryanair: in arrivo 3.000 licenziamenti e tagli agli stipendi

La compagnia aerea low cost irlandese Ryanair prevede di tagliare 3.000 posti di lavoro a causa della crisi del settore provocata dalla pandemia di coronavirus. Lo ha annunciato oggi la stessa società.

La compagnia ha inoltre annunciato in un comunicato che gran parte dei suoi aerei rimarranno a terra almeno fino a luglio ed ha previsto che la domanda nel settore non riprenderà fino all'estate del 2022. Gli esuberi, che riguarderanno soprattutto i piloti e gli assistenti di volo, sono previsti dal prossimo luglio.

La compagnia prevede poi di tagliare gli stipendi fino al 20% e di chiudere numerose basi in Europa. Da parte sua, l'amministratore delegato Michael O'Leary ha concordato una riduzione della sua retribuzione del 50% fino al marzo dell'anno prossimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook