Domenica, 23 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Guido Russo, ecco chi è il dentista no vax con il falso braccio in silicone. Rischia la radiazione

Guido Russo, ecco chi è il dentista no vax con il falso braccio in silicone. Rischia la radiazione

Ha tentato in tutti i modi di ritornare a lavorare nel suo studio dentistico di Biella. Essendo un agguerrito no vax Guido Russo, odontoiatra di Biella 56 anni, ha pensato ad un escamotage davvero incredibile per poter tentare di essere vaccinato.

La storia è ormai arcinota ed ha fatto il giro del mondo sul web e sui social. Ora oltre alla denuncia per truffa rischia di essere definitivamente radiato dopo essersi presentato con il braccio in silicone al centro vaccinale.

Nel suo studio non chiedeva il Green pass

Andava fiero del suo comportamento antivaccino e da no vax accanito aveva fatto inserire nel suo studio odontoiatrico in viale Roma a Biella un cartello che recitava: "La presentazione del green pass è esclusivamente VOLONTARIA". Usava come mezzo di opposizione al presentazione del Green pass la questione  della privacy, ma in realtà era contrario non solo alla carta verde, ma anche al vaccino. Guido Russo è l'unico medico sospeso dall'ordine a Biella per non essersi sottoposto alla vaccinazione anti covid.

Il braccio in silicone comprato online su Amazon

La storia del braccio siliconato ha dell'incredibile anche perchè lo stesso Guido Russo l'aveva praticamente annunciato anche a mezzo social. Un post del 24 novembre, che è stato poi rimosso, scritto da Giuseppe Maria Natale (ma col profilo in cirillico) diceva "ma se vado con questo se ne accorgono? Magari sotto sto busto metto pure qualche altro indumento per evitare di far arrivare l'ago al braccio vero". Il post circolato su Twitter riportava anche un link di un prodotto Amazon.

Scoperto e bloccato da un'infermiera onesta

Guido Russo, al momento dell'inoculazione al centro vaccinale Biver Banca di Biella, si è trovato di fronte un'infermiera onesta che ha tempestivamente scoperto il raggiro messo in atto dal medico. Russo ha anche provato a dissuadere l'infermiera: "Vorrà mica che abbia tutti questi pettorali", ha sottolineato con il sorriso sulle labbra aggiungendo e chiedendo poi di "chiudere un occhio" nel disperato tentativo di portare dalla sua parte l'infermiera. Ma Filippa Bua è stata irremovibile portandolo dal medico di turno e firmando con lui il verbale allegato alla denuncia.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook