Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Il ricordo di Falcone e Borsellino. Mattarella: "L'impegno contro la mafia non consente pause"

Il ricordo di Falcone e Borsellino. Mattarella: "L'impegno contro la mafia non consente pause"

«L'impegno contro la criminalità non consente pause nè distrazioni». Così Sergio Mattarella nella cerimonia in occasione del trentesimo anniversario della strage di Capaci. Il Capo dello Stato ha sottolineato che «onorare oggi la memoria di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino vuol dire rinnovare quell'impegno, riproponendone il coraggio e la determinazione. L’impegno contro la criminalità non consente pause nè distrazioni.

Giovanni Falcone diceva che "l'importante non è stabilire se uno ha paura o meno, è saper convivere con la propria paura e non farsi condizionare dalla stessa. Ecco, il coraggio è questo, altrimenti non è più coraggio ma incoscienza". Agiva non in spregio del pericolo o alla ricerca di forme ostentate di eroismo bensì nella consapevolezza che l’unico percorso possibile fosse quello che offre il tenace perseguimento della legalità, attraverso cui si realizza il riscatto morale della società civile. La fermezza del suo operato nasceva dalla radicata convinzione che non vi fossero alternative al rispetto della legge, a qualunque costo, anche a quello della vita. Con la consapevolezza che in gioco fosse la dignità delle funzioni rivestite e la propria dignità. Coltivava il coraggio contro la viltà, frutto della paura e della fragilità di fronte all’arroganza della mafia».

«Falcone - ha ricordato - non si abbandonò mai alla rassegnazione o all’indifferenza ma si fece guidare senza timore dalla «visione» che la sua Sicilia e l’intero nostro Paese si sarebbero liberati dalla proterva presenza della criminalità mafiosa. Questa 'visionè gli conferiva la determinazione per perseguire con decisione le forme subdole e spietate attraverso le quali si manifesta l’illegalità mafiosa».

Ore 17,58: la Sicilia cambia per sempre

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook