Venerdì, 10 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Foto Noi Magazine Gazzetta del Sud entra nelle classi del Mazzini Gallo a Messina con "Noi Magazine"

Gazzetta del Sud entra nelle classi del Mazzini Gallo a Messina con "Noi Magazine"

di

Curiosi, attenti, partecipi, informati: si sono mostrati particolarmente coinvolti gli alunni delle quinte classi della Primaria e quelli delle prime classi della Secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo “Mazzini Gallo”, protagonisti questa mattina dell'appuntamento di lettura del quotidiano nell'ambito del progetto “Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine”.

Dall’allarme per la diffusione del coronavirus e il valore della memoria legato alle commemorazioni per la Shoah, all’importanza della lettura del giornale, prezioso strumento d’informazione contemporanea, con tanti dettagli sulla realizzazione, il reperimento e delle notizie e i rischi legati a una professione che richiede una presenza responsabile e costante sul territorio, gli studenti attenti e motivati non hanno risparmiato i loro interlocutori, i giornalisti della Gazzetta del Sud Natalia La Rosa - responsabile del progetto che coinvolge la community scolastica cittadina - il cronista della Gazzetta Sebastiano Caspanello e la docente Tania Toscano, consulente del progetto nella lettura del quotidiano in classe.

Un percorso di rilancio culturale a tutto tondo quello proposto da Gazzetta del Sud nelle scuole attraverso il supplemento settimanale “Noi Magazine”, che permette agli studenti di essere protagonisti della realtà, raccontando in maniera oggettiva e accattivante quanto accade ogni giorno attorno a loro. Proprio oggi, il supplemento ha dedicato la prima pagina ai ragazzi della scuola, che hanno raccontato in maniera personale e originale le loro riflessioni sulla Giornata della Memoria.

Sulla Gazzetta del Sud di domani tutti i dettagli della mattinata che sarà anche oggetto di un resoconto firmato dai ragazzi nel numero di giovedì prossimo di “Noi Magazine”. All’incontro, assieme alla dirigente scolastica Ausilia Di Benedetto, erano presenti i docenti Angela Caffo (referente del progetto) e Maria Cristina Albertini, Rosaria Catania, Leila Esposito, Graziella Galletta, Melina Fazio, Grazia Giannetto, Antonella D’Anna.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook