Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Senato: tensione Berlusconi-La Russa in Aula VIDEO

Momenti di tensione tra il leader di Fi Silvio Berlusconi e Ignazio La Russa in Aula al Senato, da quanto si può vedere da un video del Tg1 e di Sky, l’esponente di Fdi si è avvicinato al Cav che era seduto sui banchi del suo partito e, dopo un breve scambio, l’ex premier sbatte i pugni sul banco e lo manda a quel paese.

Il colloquio è stato rilanciato sui social da Carlo Calenda, fondatore di Azione. «Forza Italia che non vota, Berlusconi sì, però poi manda aff... il candidato Presidente del Senato. Se questo è il debutto siamo messi male. Forza Italia/Lega hanno come unico obiettivo il logoramento della Meloni. Le condizioni del paese dovrebbero suggerire maggiore serietà», commenta Calenda. Nel brevissimo filmato si vede La Russa fermarsi davanti allo scranno occupato da Berlusconi. Un breve colloquio, poi il presidente di Forza Italia sbatte la penna sul leggio che ha davanti, chiude con un gesto di stizza la cartellina che ha tra le mani. E nel suo labiale qualcuno legge una imprecazione.

Berlusconi smentisce

«Sono lieto per l’elezione di Ignazio La Russa a presidente del Senato della Repubblica. Non solo non ho mai avuto alcuno scontro con lui, ma stiamo collaborando lealmente e in pieno accordo per dare al nostro Paese un assetto istituzionale stabile e un governo forte e coeso. Congratulazioni, Presidente!».

Trattativa finita

Prosegue la trattativa? «No, è finita». Lo ha detto Silvio Berlusconi a Corriere.it lasciando il Senato. E che ministero avrà Licia Ronzulli? «Nessuno». "Nessun ministero alla Ronzulli - ha ribadito - e non va bene perché non si devono dare i veti».

Caricamento commenti

Commenta la notizia