Giovedì, 19 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
GOVERNO

Crisi, al via il primo incontro M5s-Pd. Di Maio: "Tagliare i parlamentari ma i dem già litigano"

crisi, governo, m5s, pd, Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio, Sicilia, Politica
Luigi Di Maio

«C'è stata data una disponibilità da parte del partito democratico. Vedo anche che già litigano, quindi questo..». Così Luigi Di Maio ha risposto ai cronisti che gli chiedevano se il MoVimento 5 Stelle avesse chiuso ogni contatto con la Lega. «Questi già litigano, li conoscevamo abbastanza, purtroppo.. si chiarissero un pò le idee», ancora sulle polemiche interne al Pd.

«Per quanto mi riguarda sul taglio dei parlamentari si deve fare subito, è l’inizio di un qualsiasi discorso, si deve fare subito. Se non c'è il primo punto non c'è nient'altro». Lo afferma Luigi Di Maio uscendo da Montecitorio. «Sul taglio dei parlamentari non si litiga, è un punto che si fa e basta».

"Ieri sono stato al Quirinale e ho detto chiaramente che il nostro obiettivo sono i 10 punti e li ho elencati. Il primo è il taglio dei parlamentari. Ora c'è un tavolo di confronto con il Pd. Mi auguro che a questo tavolo si chiariscano le idee sul taglio. Qui si parla di poltrone, di passi indietro... ma gli unici che devono fare un passo indietro sono 345 politici che nella prossima legislatura non vogliamo più».

«Con Alessandro ci sentiamo sempre. È chiaro che il concetto espresso da lui non solo è legittimo ma sano in una democrazia». Ha detto Di Maio.

© Riproduzione riservata

TAG: , , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook