Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Si allungano i tempi per il Bonus bici, il rimborso partirà da fine agosto
GOVERNO

Si allungano i tempi per il Bonus bici, il rimborso partirà da fine agosto

Il portale del ministero dell'Ambiente che renderà operativo il bonus bici non sarà operativo prima della fine di agosto. L'incentivo per la mobilità “sostenibile” arriva a un massimo di 500 euro e copre fino al 60% dell'acquisto di biciclette, ebike, monopattini elettrici acquistati dal 4 maggio al 31 dicembre. Il bonus si potrà declinare: in forma di rimborso per chi ha già comprato o voucher elettronico per i futuri acquisti. Alla base del ritardo la complessa procedura attuativa e intoppi nel percorso del provvedimento.

Il decreto attuativo è rimasto fermo al Mit per 23 giorni, prima di essere sbloccato il 16 luglio, poi è passato all’esame di Mef e Mise, la cui firma è arrivata il 24 luglio. Per arrivare alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale il decreto ha bisogno del via libera della Conferenza permanente Stato Regioni delle regioni, previsto nella seduta del 6 agosto. Con la pubblicazione in Gazzetta tra il 7 e l’8 agosto, ci sarebbero in teoria altri 60 giorni a disposizione del ministero dell’Ambiente per mandare online il portale, ma l'indicazione che arriva dal dicastero è di essere operativi entro fine mese.

Serviranno un paio di settimane per consentire ai commercianti di registrarsi e di testare il portale anche perché le risorse a disposizione sono limitate. Si vuole evitare che il sistema possa andare in tilt il primo giorno a causa del boom di domande per accedere al bonus riservato ai residenti delle città metropolitana e dei comuni con più di 50mila abitanti.

Chi ha comprato una bici elettrica o un monopattino dovrà invece aspettare ancora fino a fine mese per poter registrare il proprio acquisto sull'apposito portale e vedersi riconoscere un bonus del 60% della spesa per massimo 500 euro. La piattaforma è pronta, ha assicurato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, e il 6 agosto ci sarà il passaggio in conferenza Stato-Regioni. Dopo Ferragosto, insomma, si dovrebbe partire: si potranno caricare gli scontrini parlanti per gli acquisti già fatti dal 4 maggio in poi o ottenere un voucher da spendere da qui a fine anno.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook